Il 13 settembre del 1972 il prof. Pasquale Saraceno, economista, insegnante emerito presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, ipotizza un periodo di 50 anni per eliminare le differenze di sviluppo tra Nord e Sud.

  • I 50enni non potevano sperare di vedere;
  • I 30enni, oggi, arrivano con un po’ di maturità, ma speranzosi;
  • Chi era appena nato, ignaro e non consapevole del bene e del roseo futuro che quelle generazioni stavano progettando, fra 7 giorni si appresta a esprimere la sua immensa gratitudine per la grazia ricevuta.

Disgrazia fu! diceva un noto scrittore siciliano del passato.

Vogliamo ancora rimanere fermi e aspettare che qualcuno risolva i problemi del Sud per i nostri figli?

Oggi è il tempo di un’assunzione di responsabilità. Il problema è nostro, e noi abbiamo l’obbligo di muoverci! Diffondi, nella speranza che tutti ne prendiamo vera consapevolezza.

Condividi

Comments are closed